Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito pi¨ completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchŔ l`Istituto Cini non pu˛ andarsene, by michelle gersten
LA BAIA DEL RE, by Simone
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchŔ l`Istituto Cini non pu˛ andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1394 Commenti
1903222 Letture totali

Pietre di Venezia ..:Torna indietro:..
Bassorilievo in rio terÓ Barba Frutariol
di elbaso - inviato il 07/10/2007 (letto 3340 volte - 1 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
Bassorilievo in rio terà Barba Frutariol
Ecco come si presenta oggi l'angelo
in rio terÓ barba frutariol.
Potete confrontare questa foto con le foto degli anni precedenti
e vedere in quanto poco tempo
gli inquinanti solforici e nitrici hanno cancellato
questa opera d'arte e come stanno cancellando
tutto l'inestimabile patrimonio artistico di Venezia .
Firmate la petizione , Ŕ giÓ molto tardi , giÓ
abbiamo perso un patrimonio immenso .

elbaso

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: Nicole (nicole@venise-serenissime.com)

No scrivo bene l'italiano mio commenta sara in francese.

Quel dommage de laisser se détériorer à ce point le patrimoine de Venise.
Pour cet ange il est peut-être trop tard... Mais, il y tant de choses qui peuvent encore être sauvées.
Il faut que les autorités de la cité prennent conscience que Venise se détériore et qu'il faut la sauver.
La pollution est pour une grande part dans ces détériorations et je n'arrive toujours pas à comprendre que ces énormes paquebots traversent la lagune.
J'aime Venise comme si elle était "ma ville" et je vous soutiendrai toujours dans vos actions.

Inviato il 09-10-2007 12:38
Sito web: http://www.venise-serenissime.com
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017