Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1392 Commenti
1883299 Letture totali

Cose e Chiose ..:Torna indietro:..
LA SETE DEGLI ANIMALI
di ENZO PEDROCCO - inviato il 04/09/2008 (letto 2180 volte - 0 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
LA SETE DEGLI ANIMALI
LA SETE DI CANI E PICCIONI. Le numerosissime vere da pozzo esistenti in città, pregevoli o modeste che siano, hanno quasi sempre incavate sulla loro base delle vaschette destinate a contenere l'acqua necessaria, secondo l' intento di coloro che le vollero e costruirono in passato, a placare la sete di cani e piccioni. Fatta eccezione però per i giorni di pioggia abbondante, in cui esse si riempiono da sole di acqua piovana, per il resto non ho mai visto nessuno che provvedesse periodicamente a riempirle come doveva avvenire in passato, con ogni probabilità, a opera di qualche anima pia o semplicemente di quanti vi abitavano accanto.

Non sono un animalista, e so inoltre quanto siano invisi oggigiorno (ahiloro!) cani e piccioni a Venezia, ma trovo tuttavia oltremodo vergognosa e crudele una siffatta indifferenza nei loro confronti, in specie da parte di una cittadinanza che non esita a vantarsi a ogni piè sospinto di talune cose positive del proprio passato, rimpiangendole e invocandone la salvaguardia, salvo poi a essere la principale causa, con il proprio disinteresse, della loro definitiva scomparsa.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017