Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by martino nazario specchiulli
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by elisabetta ottolenghi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Umberto Sartori
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by catelli francesco
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by ruggero
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by ROBERTO

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1386 Commenti
1926821 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
AMBULANTATO ABUSIVO
di ENZO PEDROCCO - inviato il 04/09/2008 (letto 2631 volte - 3 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
AMBULANTATO ABUSIVO
SCONCERTANTE E VERGOGNOSO

Trovo piuttosto sconcertante, oltre che vergognoso, il fatto che gli ambulanti irregolari, a dispetto di una severa ordinanza emessa in merito a essi con il proposito di contrastarne drasticamente e definitivamente l’attività, possano tuttavia continuare imperterriti a esercitare i loro traffici illegali e a spostarsi impunemente da un luogo all’altro di Venezia con i loro immancabili borsoni stracolmi di mercanzia.

I quali borsoni – sarà bene ricordarlo - oltre a una sfacciata, plateale e derisoria violazione della legge, rappresentano nel contempo anche un potenziale e costante pericolo per tutti i passanti: non è un mistero infatti che gli ambulanti irregolari, durante i blitz delle forze dell’ordine, non si fanno solitamente il benché minimo scrupolo di usare i loro borsoni stracolmi di mercanzia per travolgere chiunque s’imbatta in loro fuggendo, allo scopo di costringere gli agenti a fermarsi per prestargli soccorso.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: elb@so



Inviato il 04-09-2008 11:31
Inviato da: jacopo pedrocco (jacopo555@hotmail.it)

leggo il commento di elb che mi trova completamente in sintonia, eppoi diciamoci la verita', i vari D & G, Benetton, Gucci ecc, si fan fare i prodotti all'estero, con la scusa di " diversificare ", utilizzando manodopera extracomunitaria mal pagata se non sfruttata, ai quali, reimportati , vengono aggiunti solo l'etichetta made in Italy o magari un dettaglio qualsiasi per spacciarlo per prodotto nostrano. Eppoi parliamo di correttezza, trasparenza, onesta' e balle del genere. Meglio addossare la colpa di tutto ai neri che sbarcano il lunario, mafia per mafia scegliamo quella che ci danneggia meno.
Svegliatevi " venessiani " tralaltro state continuamente svendendo la vs. citta' al miglior offerente e in ...nero.

Inviato il 05-09-2008 06:22
Inviato da: Luca



Inviato il 29-01-2009 17:02
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2018