Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by martino nazario specchiulli
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by elisabetta ottolenghi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Umberto Sartori
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by catelli francesco
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by ruggero
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by ROBERTO

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1386 Commenti
1956458 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
ESOSITA' OCCULTA
di ENZO PEDROCCO - inviato il 04/01/2009 (letto 2665 volte - 2 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
ESOSITA' OCCULTA
Le stesse cose che, offerte oggigiorno a un euro ciascuna, taluni trovano interessanti e convenienti, offerte qualche tempo addietro a duemila lire ciascuna sarebbero risultate agli stessi, con ogni probabilità, decisamente care.

ESOSITA’ OCCULTA

C'è un'esosità latente nei prezzi indicati ormai solo in euro che non sempre cogliamo a causa del fatto che abbiamo stoltamente abbandonato troppo presto la sana abitudine di fare i nostri debiti calcoli prima di accingersi a un acquisto, inoculataci saggiamente dai nostri padri e dalle nostre madri, e tendiamo per lo più a considerare i prezzi, erroneamente, come se fossero indicati ancora nelle vecchie lire.


Fra i numerosi esempi che potrei fare in proposito, ne basti uno che, senza tema di esagerare, reputo alquanto eloquente. Allorché oggigiorno in un ristorante non necessariamente tra i più rinomati, dopo aver consumato un normalissimo pasto,tutt’altro che luculliano, ci vediamo presentare un conto di 50-70 euro siamo soliti pagare senza battere ciglio e senza obiettare alcunchè. Dimenticandoci tuttavia che soltanto qualche tempo addietro se, dopo aver consumato lo stesso pasto, ci avessero presentato un conto di 100-140mila lire - l'equivalente cioè degli odierni 50-70 euro – non avremmo sicuramente esitato a chiederci, senza ombra di dubbio alcuno, se non era il caso, alle volte , di far intervenire la polizia.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: elb@so



Inviato il 14-01-2009 10:50
Inviato da: Luca



Inviato il 09-02-2009 09:53
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2018