Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito pi¨ completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchŔ l`Istituto Cini non pu˛ andarsene, by michelle gersten
LA BAIA DEL RE, by Simone
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchŔ l`Istituto Cini non pu˛ andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1394 Commenti
1903468 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
TOPI ALLE ZATTERE
di ENZO PEDROCCO - inviato il 16/03/2009 (letto 3397 volte - 3 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
TOPI ALLE ZATTERE
Aiuola alle Zattere in cui sono inequivocabilmente riconoscibili, fra l'altro, le tane dalle quali fuoriescono nottetempo i topi per le loro scorribande tra un contenitore delle immondizie e l'altro. E per la "gioia", Ŕ da supporre, degli abitanti della zona e dei passanti.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: Umberto Sartori

Eh, i topi, gli unici a poter rivaleggiare con l'uomo per organizzazione sociale e astuzia...
Già pregustano la loro vittoria su queste barene.

La scatoletta nere dice che si pensa di combatterli con trappole velenose, dimostrando di essere assai meno astuti di loro.
Non è con i veleni che si tengono sotto controllo i topi, ma con la pulizia e con i loro antagonisti naturali.
Invece si dissemina di veleni il territorio pur sapendo che la loro efficacia si limita a una stagione.

Il veleno non fa che rafforzarli e selezionarli sempre di più.
Quanto alle trappole, probabilmente hanno già smesso di entrarci.

Inviato il 17-03-2009 06:43
Inviato da: Daria (papera99@libero.it)

Purtroppo viviamo in una città che è impossibile liberare dai topi! Ma alle zattere sono mesi che si assiste alle scorribande di pantegane grosse come gatti!!!!
Almeno e finalmente hanno messo un po' di veleno...

Inviato il 24-03-2009 11:23
Inviato da: Umberto Sartori

Alle Zattere i topi ballano da anni, non da mesi. Da quando cioé sono state sterminate le tribù di gatti.

Abbiamo avuto una pausa l'estate scorsa, a seguito del massiccio collocamento sul territorio di trappole velenose.
Ma il fatto stesso che lei li abbia notati negli ultimi mesi dimostra appunto l'inefficacia del veleno come deterrente.

Lei obietterà, come altri, che il gatto ben pasciuto non cacciava i topi, ma bastava il suo odore in superficie a tenere i ratti al di sotto del piano stradale. Una semplice questione di territorio.
Inoltre a sua volta il gatto eliminava dalla superficie i bocconi più ghiotti, mangiandoseli lui.

Inviato il 25-03-2009 06:07
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017