Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by michelle gersten
LA BAIA DEL RE, by Simone
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1394 Commenti
1904541 Letture totali

Cultura e Arte ..:Torna indietro:..
Un Ospite Inatteso
di Marco Girardi - inviato il 28/12/2009 (letto 2982 volte - 0 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
Un Ospite Inatteso
Negli odierni salotti, nelle più blasonate pagine giornalistiche, ovunque l'animo umano si intrattenga con un minimo di compostezza e residua serietà, fuori dagli impicci della carta moneta, degli odii coltivati nell'ozio della noia del vivere a modo degli altri. Dico, in questi posti è venuto a risiedere un ospite pernicioso, mutevole e ambiguo, chiamato da lontano, da dove il Cristo con la sua luce l'aveva confinato, l’ospite evocato è cresciuto, passando di bocca in bocca ha acquistato in breve tempo vestiti di gran lusso, grotteschi perché avvolgono un corpo imbarazzante per la sua gracilenza.

Si è impadronito dei più buoni corrompendo il risultato delle loro azioni, è diventato strategico alleato dei più corrotti, e biasimatore amorevole e superbo dei mediocri. È saltato alla ribalta come ogni dittatore di coscienze all’inizio con la faccia del prudente e drastico riformatore di tempi critici per svelare poi le proprie vere fattezze, dopo aver infoltito libri e allevato accademici, costruendosi attorno teorie alte come le mura di Babilonia.

L’ospite evocato è il dubbio. Dapprima diventato strumento utile ma non bastevole a indagare nei sentieri della verità, ora diventato substrato necessario e fine ultimo di ogni odierna teoria spacciata come filosofia. Sofia è altro dal dubbio, è prudenza del sapiente, non tentennamento dell’ambiguo.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017