Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by martino nazario specchiulli
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by elisabetta ottolenghi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Umberto Sartori
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by catelli francesco
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by ruggero
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by ROBERTO

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1386 Commenti
1956812 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
INTRAPRENDENZA DILETTANTESCA E STOLTA -  
di ENZO PEDROCCO - inviato il 03/04/2005 (letto 1946 volte - 0 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
INTRAPRENDENZA DILETTANTESCA E STOLTA -  
INTRAPRENDENZA DILETTANTESCAE STOLTA Una toponomastica e una segnaletica forzatamente carenti e inadeguate,talora, a causa della peculiarità e complessità dell’ambiente fisico di Venezia non giustificano,a mio avviso,interventi affatto estemporaneì,inevitabilmente abborracciati e dilettanteschi,quale quello,ad esempio,effettuato qualche tempo fa a opera di alcuni commercianti di Campo San Barnaba ed eloquentemente documentato nella fotografia che correda queste mie note.Allorchè in questo delicato settore si pretende di porre rimedio da sé,occorre infatti ricordare che,sempre a causa della peculiarità e complessità dell’ambiente fisico di Venezia a cui ho accennato poco sopra,la soluzione non è mai così semplice come può sembrare a tutta prima:chè,a parte il vincolo tassativo della toponomastica al tradizionale “ninzioletto”,c’è inoltre il fatto che qualsivoglia nuova scelta nell’ambito della segnaletica,foss’anche la più semplice,si pone invariabilmente come un vero e proprio problema,come ben sanno gli “addetti ai lavori”,a causa di una tradizione e di un contesto storico che non ammettono altre soluzioni che quelle che si conciliano con essi.ENZO PEDROCCO

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2018