Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by martino nazario specchiulli
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by elisabetta ottolenghi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Umberto Sartori
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by catelli francesco
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by ruggero
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by ROBERTO

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1386 Commenti
1926198 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
SPRITZ HOURS -  
di ENZO PEDROCCO - inviato il 22/06/2005 (letto 2002 volte - 0 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
SPRITZ HOURS -  
Durante le ore dell'aperitivo prima di cena o ”Spritz-Hours” ,come usa definirle oggi a Venezia,è frequente che i clienti di bar o osterie adiacenti a ponti invadano letteralmente questi ultimi ,sedendosi sui loro gradini,assolutamente incuranti del fatto che,così facendo,essi possano in qualche modo impedire il passaggio a chi,il più delle volte, ha ben altre cose per la testa che le Spritz-Hours” e l’unico suo desiderio è quello di poter attraversare il ponte. Non ho nulla in contrario ,beninteso,nei confronti di questa nostra versione casereccia delle più famose e più diffuse “Happy Hours”,né che essa attecchisca e si diffonda ogni giorno di più nella nostra città,come pare,infatti, stia avvenendo.Mi augurerei soltanto che i suoi frequentatori,possibilmente, tenessero nel debito conto,più di quanto non abbiano fatto finora,il fatto che non esistono solo loro e che a chi ha la sola necessità di attraversare il ponte talvolta delle “Spritz-Hours” – come usa dire - non gliene può importare di meno. ENZO PEDROCCO

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2018