Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by michelle gersten
LA BAIA DEL RE, by Simone
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1394 Commenti
1903492 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
IL BAGNO IN LAGUNA -  
di ENZO PEDROCCO - inviato il 14/07/2005 (letto 2052 volte - 1 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
IL BAGNO IN LAGUNA -  
IL BAGNO IN LAGUNANessun adulto – genitore o altro – ha messo in guardia questi ragazzi dagli inevitabili rischi connessi con il bagnarsi in acque che,ancorchè apparentemente pulite,sono tuttavia oltremodo inquinate,non foss’altro per la loro relativa vicinanza con Porto Marghera?(Il bagno in laguna,si badi bene,sono solito concedermelo frequentemente anch’io.Ma, da “adulto e vaccinato” quale sono, ho deliberatamente deciso da lunga pezza di non voler assolutamente vivere asetticamente,come sotto a una campana di vetro,mettendo coerentemente in conto,inoltre,il rischio di potermene anche andare anzitempo a causa di ciò).ENZO PEDROCCO

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: Asya (Asya79b@hotmail.com)

Senza contare che respiriamo la stessa aria che proviene dalle stesse frabbriche da te citate non so cosa sia peggio.
Ti capita mai di sentire quell'odore acre e fastidioso di gomma bruciata che avvelena l'aria?
Son gli effetti collaterali di quel che noi chiamiamo progresso.
Pensiamo d'essere liberi di scegliere, di decidere se vivere sotto a una campana di vetro o meno.
In realtà c'è chi sceglie per noi imponendoci delle fabbriche vicine a casa o dei ripetitori per telefoni cellulari proprio sotto al naso.
Questi bambini rischiano la vita quanto stare in giro per la sacca San Girolamo respirando, mentre giocano, l'ennesima fuga di gas tossico proveniente da Porto Marghera..

Inviato il 19-01-2006 20:33
Sito web: ---
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017