Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito pi¨ completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchŔ l`Istituto Cini non pu˛ andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1392 Commenti
1884551 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
Il sindaco e la modernita` - basta coi `` professori `` ....
di elbaso - inviato il 11/01/2005 (letto 1888 volte - 0 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
Nel giorno della consegna del primo troncone del costosissimo ponte di Calatrava ,il nostro sindaco Paolo Costa affermava in un intervista che la citta' di Venezia non e' una citta' finita e da conservare ma offre ai giovani e moderni architetti la possiblilita' di esprimersi progettando erealizzando opere importanti .Forse prossimamente vedremo buttare giu' il ponte di Rialto ( non manca poco che venga giu da solo )per far posto ad un opera in cemento acciaio e vetro ?La modernita' nella citta' di venezia ,signor sindaco,dovrebbe consistere nella ricerca di nuove tecnologie in campo nautico ,carene anti onda e motori a inquinamento zero ,nel campo delle comunicazioni ,fibre ottiche, cablaggi,satelliti etc.e nel campo della salvaguardia della laguna ,procedure disinquinanti , ripristino barene etc.Questo a Venezia si puo' e si deve fare,il suo futuro non e' piu' e non puo' piu esserenel turismo di massa troppo pericoloso per la sua fragilita' ,ma in primis nella rinascita dell'arsenale dove possano trovare applicazione le nuove tecnologie .Questo deve essere il futuro di Venezia inequivocabilmente assieme alla sua conservazione fatta con precisione e non con sprechi , devastazioni e''sottrazioni'' .elbaso

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017