Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1392 Commenti
1883363 Letture totali

Mare e Laguna ..:Torna indietro:..
Voga. Fino a quando? - Vogatori fotocopiati
di MauSan - inviato il 03/06/2004 (letto 2379 volte - 1 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
Voga. Fino a quando? - Vogatori fotocopiati
Devo fare un plauso al Comune di Venezia ed a tutti i suoi amministratori per la ferma volontà di preservare,anzi incentivare la cultura del mondo della voga alla veneziana.Vuole inserire il mondo della voga nelle scuole a partire dalle elementari,un bel plauso,idea magnifica,ma sa di tanto bluf,molto probabilmente bisognerà inventare dei nuovi contributi da elargire ad ulteriori amici.Le remiere,tutte senza discriminazioni dovrebbero essere aiutate nella loro soppravivenza,per il loro contributo al mantenimento della tradizione,anzi di una tradizione unica al mondo qual'è la voga,aiutate per la caparbietà e la tenacia con cui gli ultimi vogatori tentano di combattere il moto ondoso,sia esso all'interno dei canali che in laguna.Basti prendere i ''profughi'' di Punta S.Giuliano,ostinati per cercare di mantenere viva una delle tante tradizioni come la voga,forse destinati a loro malgrado ad allontanarsi se non rinunciare al loro modo di vivere con calma e tranquillità sull'acqua.Allontanarsi o rinunciare a causa di alcune movimentazioni subdole del Comune anzi per meglio dire del suo vice Mognato.Che annusando nell'aria la mano di un certo Benetton,ha pensato sia più conveniente far stufare gli ultimi ostinati del remo ad un allontanamento,graduale però,dalla gronda lagunare per non creare intralcio ai prossimi cabinati di una futura installazione a S.Giuliano.Quante società sportive se così le vogliamo chiamare sono destinate a scomparire? Parecchie basti solamente la Voga Veneta con la sua stupenda barca ammiraglia da 14 vogatori,Circolo Velico Casanova con le sue innumerevoli vele variopinte,in special modo della vela al terzo e perchè no,il Canoa Club con le loro pagaiate a pelo d'acqua.Certo, di tutto questo un po' di colpa è anche del presidente della remiera che involontariamente,ma per ottenere un qualche personale favore,involontariamente stà vendendo,anzi svendendo tutto quello che altri hanno costruito con sacrifici e ancora oggi lottano per non vedere il loro lavoro scomparire.Forse sarebbe più proficuo e più idoneo allestire non dico su tutte ma su alcune rive e su alcune bricole, delle sagome fotocopiate di vogatori,velisti,canoisti,con scritto ''ei fù''.Continuate così cari amministratori,ma ricordate,quando di Venezia e delle sue tradizioni non ci sarà più nulla da vendere,cosa venderete poi,o chi?

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: Anonimo



Inviato il 28-11-2008 10:16
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017