Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by martino nazario specchiulli
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by elisabetta ottolenghi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Umberto Sartori
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by catelli francesco
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by ruggero
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by ROBERTO

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1386 Commenti
1927033 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
Nuovo terminal passeggeri alla Marittima
di Andrea Baso - inviato il 07/12/2005 (letto 2342 volte - 1 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
Nuovo terminal passeggeri alla Marittima
Riguardo alla decisione di costruire un nuovo terminal passeggeri alla banchina Isonzo della Stazione Marittima, il Comitato di Salute Pubblica a Venezia si dichiara completamente contrario, per i seguenti motivi :
Da anni affermiamo, come risulta dagli esposti inviati al Nucleo Carabinieri per la tutela dei beni artistici e sull'incolumità delle persone, alla Capitaneria di Porto e all'Autorità Portuale, che dalle ciminiere delle navi fuoriesce quello zolfo che, associato all'acqua e all'umidità, diventa acido solforico e disgrega le pietre
di Venezia. Da anni proponiamo la costruzione nella Gronda lagunare a Nord Ovest di un porto moderno, dove possano essere accolte anche un maggior numero di navi, con il passaggio obbligatorio di queste ultime per il canale di Malamocco e non più in Bacino San Marco.

Lo spostamento dell'acqua al passaggio dei transatlantici, tra l'altro, è violentissimo per i fondali e le rive.
Rumori , vibrazioni , inalazioni di acido solforico dannose anche alla salute umana, hanno portato all'esasperazione chi risiede in prossimità dei posti d'ormeggio di questi transatlantici, in special modo in riva degli Schiavoni ,
a Santa Marta e nelle zone limitrofe alla Marittima, dove d'estate non si può dormire per il rumore, dove si formano crepe sui muri e non si respira per la puzza.

Andando avanti di questo passo Venezia non durerà che pochi anni , ritornerà
nel fango primordiale da dove i suoi figli con fede e con ingegno straordinario
hanno creato la magia di una città unica al mondo costruita sull'acqua.

Se lasciamo in mano la città a chi ne vuole trarre solo profitto fregandosene
dell' integrità delle sue rive, dei suoi palazzi e degli abitanti, i nostri nipoti
vedranno Venezia solo dalle cartoline e dalle foto.

Comitato di Salute Pubblica a Venezia
www.ourvenice.org
Andrea Baso
Alexander Bonivento
Maurizio Santonastaso
Umberto Sartori

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: carlo michieli



Inviato il 05-02-2006 10:16
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2018