Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by michelle gersten
LA BAIA DEL RE, by Simone
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1394 Commenti
1903469 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
MA QUALE DECORO?
di ENZO PEDROCCO - inviato il 29/12/2005 (letto 2345 volte - 3 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
MA QUALE DECORO?
MA QUALE DECORO?

Un invito a scioperare e a prendersi un giorno per la scuola che, a giudicare dalla data risalente a oltre un anno addietro, sarà definitivamente ormai nel dimenticatoio – ci si può giurare - di tutti coloro a cui era rivolto e che, a suo tempo, vi aderirono o meno.
Nonostante ciò, lo striscione che contiene tale vetusto e datato invito è sempre lì, appeso al muro della scuola Morosini-Sansovino in Fondamenta delle Capuzine, a Cannaregio.
A mio modesto modo di vedere, non rappresenta di certo un bell’esempio di efficienza da parte dei responsabili della scuola suddetta, né di un’adeguata e coerente tutela del decoro cittadino da parte di un assessore che di tale decoro, com’è noto, ha fatto una sorta di cavallo di battaglia del proprio programma politico, sollecitandone il rispetto a ogni piè sospinto.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: elbaso

La città sta crollando, ogni angolo commercialmente sfruttabile è occupato impedendo la vista o l'entrata a palazzi o campi , i rifiuti sono sparsi dappertutto .... ma Salvadori cosa fà ? fa pulire la piazza con l'acqua e indice
una crociata contro botti e bottiglie rotte la notte di capodanno ..... e fra poco che sarà carnevale cosa ci preparerà ?Per la nostra città ci vuole una svolta radicale
che va dalla ripololazione , e sopratutto l'educazione
al rispetto e la difesa della città, la fine del commercio abusivo e itinerante (di qualsiasi colore e razza ) , la fine di
questo turismo di massa che massacra con la sua pesantezza la delicata struttura di Venezia e che allontana
quel turismo più acculturato e un po piu ricco , il numero chiuso di alberghi e bed & breakfast in base all' andamento
dei flussi turistici ( naturalmente eliminando anche qui
l'abusivismo ) e tante altre cose piccole e grandi per far
rinascere , conservare e sopratutto rilanciare la nostra città
e la terraferma costruendo un porto nuovo a Marghera ,
una università , una sede fieristica e quant'altro
possa sostituire la pericolosa bomba chimica che come
una spada di damocle pende sulla nostra testa giorno per giorno

elbaso

Inviato il 30-12-2005 12:23
Inviato da: MarcoG.

Cocci o sporcizia per fortuna si possono pulire con un pò d'acqua; la bellezza originaria può essere ripristinata con un pò di olio di gomito, ma il marmo che si sbriciola, le case, i monumenti che si stanno dissolvendo?
Enzo, scrivi di questo e scandalizzati dell'indifferenza verso questo problema.

Inviato il 31-12-2005 12:38
Inviato da: Enzo Pedrocco

Ho appena letto,in proposito,l'intervento del Comitato per la Salute Pubblica ospitato sul Gazzettino di ieri(venerdì 6),per il quale mi complimento senz'altro con i suoi firmatari.Seguo con molto interesse inoltre,da tempo,l'argomento della gessificazione.Prima o poi perciò,non appena mi riterrò informato e documentato a sufficienza intorno ad esso,dirò senz'altro la mia opinione al riguardo.

Inviato il 07-01-2006 03:37
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017