Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by michelle gersten
LA BAIA DEL RE, by Simone
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1394 Commenti
1903177 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
"Turistificio" Venezia
di ENZO PEDROCCO - inviato il 12/04/2006 (letto 2989 volte - 2 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
"Turistificio" Venezia
“TURISTIFICIO” VENEZIA

Affinchè non debba trasformarsi, a scadenza più o meno breve, in una città-museo e in un effimero "turistificio", come ragionevolmente si paventa da più parti e verso cui Venezia sembra inesorabilmente avviata ogni giorno di più, occorrerebbe che i responsabili della politica veneziana, variamente in altre faccende affaccendati, ponessero urgentemente uno stop definitivo all’ apertura di nuovi alberghi – pensioni, locande, bed and breakfast, etc. - e dedicassero possibilmente la loro attenzione, una buona volta, al recupero e consolidamento di quella che, a rigore, dovrebbe essere la vera identità di Venezia: una città anzitutto dei veneziani – prioritariamente in funzione di essi, dei loro problemi, delle loro esigenze…etc. - quale era, a esempio, prima che un suo discutibile e nefasto uso, a fini pressochè esclusivamente turistici, la stravolgesse nella maniera che è sotto agli occhi di tutti.

A parte la maggiore vivibilità per tutti, residenti e turisti, che indubbiamente ne conseguirebbe, sono inoltre convinto che, se un tale recupero venisse effettivamente intrapreso, ciò indurrebbe sicuramente i pochissimi residenti veneziani ancora rimasti a restare, felici di potervi restare; e i moltissimi veneziani che, nel corso degli anni, furono costretti ad abbandonare Venezia, loro malgrado, a tornare, felici di potervi finalmente tornare.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: Umberto Sartory (venetian@venicexplorer.org)

Eh... Magari il male che i partiti fanno a Venezia fosse solo quello, caro Lorenzo.

Trovo tuttavia che far notare il gusto dei loro cartelli sia emblematico del rispetto che essi hanno per questa città.

Ma non invocherei per loro altri oggetti di design che non fossero pubbliche gogne... :-) Anche perché hanno la sgradevolissima abitudine di fare i loro comodi e quindi anche i loro mobili a spese del Bene Comune...

Inviato il 20-03-2006 14:31
Sito web: http://ourvenice.org
Inviato da: Marco Girardi (robertpessimo@hotmail.com)

Ci intasano la posta, occupano i più biechi canali televisi con le loro faccione, scorazzano per l'Italia allo scopo di cambiare opinione agli indecisi. Mi sembrano delle macchiette sataniche da teatro futurista.

Inviato il 27-03-2006 08:42
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017