Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito pi¨ completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchŔ l`Istituto Cini non pu˛ andarsene, by michelle gersten
LA BAIA DEL RE, by Simone
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchŔ l`Istituto Cini non pu˛ andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1394 Commenti
1903255 Letture totali

Pietre di Venezia ..:Torna indietro:..
Quel che volevo dire sui graffiti - e il loro effetto sui marmi
di Umberto Sartori - inviato il 30/08/2005 (letto 3001 volte - 4 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
Quel che volevo dire sui graffiti - e il loro effetto sui marmi
E' un particolare delle tavole di marmo della recinzione di Palazzo Franchetti all'Accademia.Queste pareti marmoree sono state radicalmente ripulite nel corso dei recenti lavori di riadattamento del Palazzo.Volevo farvi notare come il marmo sotto i segni di vernice dei graffitisti sia rimasto lucido, mentre le superfici circostanti mostrano chiaramente i segni di imbianchimento e irruvidimento della corrosione solforica.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: gigio zanon (info@gigiozanon.com)

alora scarabocemo o vernizemo tuti i marmi...

Inviato il 22-11-2005 08:56
Sito web: gigiozanon.com
Inviato da: Alexander Bonivento

Caro Gigo, ti diró...
Se il farlo facesse veramente in modo che i miei eventuali nipoti possano vedere ancora una Venezia, non avrei alcun problema.

Inviato il 22-11-2005 11:24
Inviato da: Umberto Sartory (venetian@ombra.net)

Caro Gigio.

Perché fai dell'ironia con me? Puoi davvero pensare che fosse quello il senso del mio articolo?
Le scritte sui muri per me sono fenomeno osservato. Se da un lato è indicatore del disagio giovanile in una struttura sociale marcescente, dall'altro ben si presta a mostrare la velocità di deterioramento delle nostre pietre edificatorie.

Se permetti, l'ironia in questo caso era mia. Ironia alla faccia dei ciarlatani come Salvadori, che ho visto personalmente e letteralmente, sbavare rabbia ben recitata sulla repressione da attuare sui barbari imbrattatori, mentre non ha speso una parola, un concetto, una scena del suo teatrino per rilevare le condizioni del supporto su cui il barbaro si era esercitato.
La gente così, e anche le domande inutilmente provocatorie come la tua, mi fanno lo stesso effetto di qualcuno che, vedendo mia madre morente, mi facesse un appunto salace su uno striscio dello smalto sulle unghie...

Inviato il 22-11-2005 11:36
Sito web: http://artit.net
Inviato da: mode graffiti free (fedeigni@hotmail.it)

io dico ke in ogni citta ci debba essere uno o più(dipende dalla citta)posti dove i graffitari possano svolgere lea loro attività "legalmente"cosi da nn dover graffitare sui palazzi privati ciao a tutti i writer

Inviato il 21-04-2007 08:20
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017