Venezia ObServer

Cose e Chiose ..:Torna indietro:..
LAGUNA
di ENZO PEDROCCO - inviato il 18/11/2006
IL FASCINO DELLA LAGUNA
E DELLE SUE ISOLE


I paesaggi e i luoghi del silenzio

Sul frontone della chiesa di San Francesco del Deserto, attigua al convento dei Frati Minori Francescani, si può leggere una scritta che suppongo sia una sorta di motto degli ordini francescani in genere e un indubbio invito ai fedeli a una vita di meditazione e contemplazione quale mezzo per giungere a Dio: "O beata solitudo, o sola beatitudo". Nonostante la mia estraneità di laico a tutto ciò, l’atmosfera dell’isola nel suo complesso è tuttavia tale, per la sua bellezza e la sua intensa suggestività, da suscitarmi invariabilmente, ogniqualvolta vi pongo piede, emozioni e sentimenti che non avrei mai sospettato in me e che, seppur lungi da qualsivoglia attinenza con il divino, mi consentono ad ogni modo di ritrovare in parte me stesso, molto più che in qualsiasi altro momento della mia giornata.

© veniceXplorer.net, 2001 - 2005