Venice eXplorer.net Venezia ObServer
Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
660 Articoli
1392 Commenti
2152371 Letture totali

Cose e Chiose ..:Torna indietro:..
NAVI E ORMEGGI
di ENZO PEDROCCO - inviato il 12/08/2006 (letto 3257 volte - 1 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
NAVI E ORMEGGI
La tendenza da parte delle autorità portuali a relegare il traffico marittimo indiscriminatamente, senza gli opportuni distinguo, fuori dal centro abitato - a San Basilio oppure in Marittima - al fine di non urtare la suscettibilità della cittadinanza, fa sì, a mio modesto modo di vedere, che si corra talvolta il rischio, per così dire, di gettare il bambino assieme all’ acqua sporca.

In proposito, in fatto, cioè, di navi e ormeggi leciti e non, sarò forse – come taluni “addetti ai lavori” non hanno esitato a definirmi nel corso di un dibattito – un incompetente e un esteta incallito, ma, nei panni di chi di competenza, non avrei assolutamente relegato una nave siffatta, com’ è purtroppo avvenuto alcuni giorni addietro, in Marittima: in un costruendo “Terminal Passeggeri” ancora del tutto in alto mare e, quantomeno nella fattispecie, oltremodo inappropriato.

Non fosse per il fatto che navi così è sempre più raro vederne non avrei esitato a ormeggiarla, bensì, nel bel mezzo del Bacino di San Marco – come usava fare un tempo - con grande e indubbio vantaggio, oltre che del bacino stesso, dei numerosi veneziani e turisti che dalla Piazza San Marco, e dalle rive adiacenti, non avrebbero sicuramente disdegnato ammirarla. E che, invece, non si saranno neanche accorti, con ogni probabilità, della sua presenza.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: Mau San

Ci sono navi e navi, ovvero navi che offendono la città e
navi che si integrano con la città, la nave in questione, della
foto, fa parte della seconda categoria, anche sé, purtroppo
usa un combustibile non idoneo. Ma, tutto sommato,
preferisco la visione di questo veliero ad altre più moderne.

Inviato il 13-08-2006 01:45
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2022