Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito pi¨ completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchŔ l`Istituto Cini non pu˛ andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1392 Commenti
1884763 Letture totali

Vita Civile ..:Torna indietro:..
28/11/02 -28/11/03 la grande paura - ma la bomba e` ancora innescata
di elbaso - inviato il 12/01/2003 (letto 1593 volte - 0 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
E' passato un anno da quella notte,quella notte che ha rischiato di esserel'ultima per tutti noi .Che cosa si e' fatto da quel giorno ?A quanto mi risulta nulla .A chi ha chiesto la chiusura dell'impiantodi fosgene ,sfiorato dall'esplosione di quella notte,l'intera maggioranza del nostro consiglio comunaleha detto NO( VERDI COMPRESI ), facendo vedereche e' piu' importante tenere sotto il sedereuna comoda e remunerativa poltrona che il bene comune.Quindi la bomba rimane al suo posto al giorno d'oggi ancora piu' pericolosa ,con le minacce terroristiche che incombono sulle nostre teste.I nostri '' valorosi '' amministratori continuanoa nascondere la testa sotto la sabbia come hanno fatto quando hanno permesso di impiantare le fabbriche , come hanno fatto quando la gente moriva di cancro e chi dovevadifenderli (SINDACATI ) imponeva loro il silenzio ,sapendo benissimo che gli operai rischiavano la vita.Con una faccia di bronzo poi hanno avuto il coraggio dipresentarsi versandolacrime di coccodrillo il giorno della sentenza del famoso processo Enichem scortati dai disobbedienti .Dovrebbero tutti vergognarsi e andarsene.Quello che si deve fare subito e' chiudere le fabbriche,disinquinare tutta l'area , a spese dei signori che hanno inquinato e di chi lo ha permesso,riconvertire in parchi , abitazioni , alberghi ,un bel campus universitario , sedi di ricerca ;Questo porterebbe posti di lavoro , verrebbero assorbitiquelli che lavorano ancora nelle fabbriche ,risanando la laguna , Mestre e Marghera , portandobenessere e un po' piu aria salubre .Tutto questo e' cosi difficile da fare ?Possibile che a casa nostra tutti possanofare i loro comodi inquinando ? elbaso

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017