Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1392 Commenti
1883313 Letture totali

Cose e Chiose ..:Torna indietro:..
SALUTISTI MA...
di ENZO PEDROCCO - inviato il 19/11/2009 (letto 1620 volte - 0 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
SALUTISTI MA...
SALUTISTI MA, POSSIBILMENTE, “CUM GRANO SALIS”

Nella nostra epoca dietismo e salutismo sono imperanti: oltre agli immancabili discorsi a tavola sul valore calorico dei cibi e delle diete più diverse, non passa giorno senza imbattersi per strada, a qualsiasi ora del giorno, in uomini e donne di ogni età, in inappuntabile tenuta sportiva e grondanti sudore, che corrono instancabilmente.
Corrono, incuranti delle condizioni meteorologiche e anche di quelle del traffico, nonché degli sguardi non sempre benevoli di quanti, trovandoseli davanti all’improvviso nel corso di una pacifica passeggiata, vengono comprensibilmente assaliti dal timore di poter venire travolti dal loro impeto sportivo.

Stupisce cotanto puntiglioso e indefesso impegno da parte di persone qualsiasi il cui fine, a differenza degli sportivi di professione, è la semplice ricerca della forma fisica.
Con non poca perplessità, pur non sottovalutando affatto l’importanza di tale fine, mi domando se non sia alle volte esagerato, per conseguirlo, sottoporsi
a uno sforzo fisico più consono alla forma di atleti specialisti, che a quella di comuni cittadini.

La forma fisica e la buona salute sono perseguibili per molte vie più modeste, facilmente praticabili e meno rischiose per lo stato fisico dell'uomo medio.
Mi chiedo se non sarebbe più ragionevole, anziché affannarsi in maniera così sproporzionata rispetto al fine da conseguire, approfittare delle innumerevoli occasioni di moto che la vita quotidiana di per sé offre.
Passeggiare, nuotare, disputare qualche partitella fra amici di calcetto, pallavolo, pallacanestro etc. - fanno risparmiare non poca fatica e non espongono, tra l’altro, a numerosi rischi per la propria salute di cui forse molti non si rendono conto.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017