Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by martino nazario specchiulli
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by elisabetta ottolenghi
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Umberto Sartori
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by catelli francesco
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by ruggero
I MURALES DEL CAMPIELLO DEI SQUELINI - Pirro,chi era costui?, by ROBERTO

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1386 Commenti
1956758 Letture totali

Pietre di Venezia ..:Torna indietro:..
PONTE DEI PUGNI -  
di ENZO PEDROCCO - inviato il 08/02/2004 (letto 2441 volte - 0 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
PONTE DEI PUGNI -  
PROVVISORIO PROVVISORIOO,COME SPESSO ACCADE,PROVVISORIO PERENNE?Tra gli abitanti di San Barnaba e dintorni,la riapertura del Ponte dei Pugni era molto attesa per verificare,fra l’altro, se sulla sua piazzola centrale ,una volta terminati i lavori,vi sarebbe stata ancora l’antica impronta in marmo dei piedi oppure no,come i più pessimisti fra essi paventavano.Il ponte,com’è noto,è stato riaperto alcuni giorni or sono,ma al posto dell’antica impronta in marmo dei piedi,come si vede chiaramente nella fotografia,c’è ora una recentissima e goffa impronta in cemento, sia pure accompagnata dalla scritta “provvisorio”,che ha suscitato reazioni tutt’altro che entusiastiche e benevole tra gli abitanti della zona,delusi ovviamente per il protrarsi inaspettato dei lavori al “loro” ponte e preoccupati,soprattutto,che quel “provvisorio” non si trasformi - come spesso accade,ahinoi,in questa nostra città - in provvisorio perenne.ENZO PEDROCCO

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2018