Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by michelle gersten
LA BAIA DEL RE, by Simone
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1394 Commenti
1903262 Letture totali

Varie ..:Torna indietro:..
Le importanti frivolezze modaiole 2001 - Echi veneziani delle tendenze nazionali giovanili
di Manuela Parolin - inviato il 04/05/2001 (letto 2613 volte - 1 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
Cosa cercano, cosa vogliono e come intendono vestirsi i giovani (e tra questi anche naturalmente
quelli veneziani) d'oggi? Una domanda da un milione di dollari, trattandosi di moda, ma una cosa
possiamo affermarla subito con certezza, il 2001 sarà l'anno del colore!
Evviva quindi il colore che ha finalmente soppiantato i classici quanto banali accostamenti fondati
sui neri ed i grigi, dando finalmente piena cittadinanza sui nostri corpi a luminosità e fantasie.
Quest'anno perciò sbizzarritivi serenamente con toni caldi ed esotici, come quelli delle spezie e
dei mari del sud. Largo agli abiti lunghi, morbidi, dalle tinte vivaci, osate pure quindi cari
lettori e soprattutto lettrici di Ombra.net con giallo, zafferano, arancio, turchese, viola
mirtillo e naturalmente tutti i toni del rosso.
In un clima del genere anche gli accessori non possono non essere spiritosi e colorati, pensate
alle mini borsette, ai foularini, ai bijoux in perline di vetro dai mille colori.
E siamo alle calzature dove imperano le intramontabili scarpe da tennis, oggi proposte con gli
improbabili accostamenti beige e rosso o beige e panna, che si portano ormai da mattino a sera per
la gioia delle giovani camminatrici veneziane e del partito delle allergiche ai tacchi. Ma vanno
sempre forte anche gli intramontabili sabot che possono essere sportivissimi o elegantissimi,
mentre per chi vuole osare nelle serate di gala, tipo inaugurazione della Biennale, via al sandalo
dorato alla schiava con tacco vertiginoso per slanciare la figura.
Abiti sinonimo di comodità quindi all'alba del terzo millennio, anche se la miscela finale deve
comunque risultare elegante. Ecco qualche spassionato consiglio: usate capi lunghi o al ginocchio
che scivolano agevolmente sul corpo, pantaloni larghi di lino e pescatore con piccoli volant
sull'orlo. Abolite invece micro-gonne, pantaloni stretti ed abiti attillati. Insomma la parola
d'ordine per noi donne è Semplici ma Sexy.
Non possiamo chiudere lo spazio donna senza ricordare la moda dei fiori. Stampati, applicati su
borse e abiti, o ricamati sui top, sui pull e sulle gonne a ruota anni '50, metteteli pure dove
volete ma l'importante è che ci siano. Ovvio, sempre che vogliate essere all'ultima moda.
Due parole anche per i maschietti le cui tendenze sono anche quest'anno ancora un po' troppo
ancorate alle linee classiche, il giacca-pantalone accompagnato però da camicie a polo dai toni
allegri e vivaci.

Una moda disinvolta, essenziale, ma che non tralascia i particolari, come cinture di pelle,
occhiali da sole con lenti a specchio o colorate, scarpe a mocassino o fibbiate per la sera.
Il look maschile 2001 rilancia pure i pullover a V e i dolce-vita dai colori neutri, mentre fanno
il loro chiassoso ritorno le cravatte fantasia dai colori forti in contrasto con il completo.
Per i giorni di gran caldo, quando su campo S.Stefano picchia un sole da Sahara o c'è un'afa da
foresta pluviale, consiglio i completi in tela, pantaloni e giacche ricche di tasconi dai colori
verde militare o beige chiaro, tinta sabbia per intenderci, il tutto sempre accompagnato da bandane
colorate da portare al collo e cappelli di paglia (sì proprio di paglia) o di tela a larghe tese.
Insomma anche per il giovane maschio del terzo millennio che vuole sentirsi elegante, comodo e allo
stesso tempo sportivo all'insegna della praticità e semplicità, la miglior rivista di moda da
sfogliare è l'album di famiglia.

Manuela Parolin

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: Raffaele David (casanova1000it@yahoo.it)

lo so che sono 5 anni che avete scritto questo articolo, ma a me mi sembra che funziona fin allora auguri e in boccallupo, auguri atutti la mamma papa, e un gran auguro alla tua gemella .bon natale e anno nuovo ciao.

Inviato il 25-11-2006 10:40
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017