Visit venice through her best site | conosci venezia col suo sito più completo
Home
alberghi venezia mappa di venezia storia venezia observer
ristoranti strade negozi venezia cultura
bar & locali trasporti wallpapers & photos contatto mail
Venezia ObServer homepage
Aggiornamento
Pietre di Venezia
Cultura e Arte
Vita Civile
Mare e Laguna
Storia e Aneddotica
Varie
Cose e Chiose
Reportage
Forum
Difesa di Venezia
Mappe di Venezia

Archivio&Ricerca
Inserisci nuovo

Ultimi Commenti
Storia di S.Giorgio Maggiore - Ecco spiegato perchè l`Istituto Cini non può andarsene, by Lucio
VANDALISMO, by Curtisdub
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
San Giorgio in Alega, by jacques TURCHET
L'assessore al decoro con delega al Turismo ed il ponte dell'Accademia., by nane
Venezia Malvagia ? - Wicked Venice, by Umberto Sartori
La Tirata, by MG
La Tirata, by Umberto Sartori
La Tirata, by Marco Girardi

Venezia ObServer Numbers
7 Sezioni
659 Articoli
1392 Commenti
1883288 Letture totali

Cose e Chiose ..:Torna indietro:..
WELCOME TO...VENICE
di ENZO PEDROCCO - inviato il 26/04/2006 (letto 2417 volte - 2 commenti)

Versione stampabile Versione stampabile
 
WELCOME TO...VENICE
“Che impressione mi ha fatto visitare Venezia per la prima volta? Bellissima! Anche se il mio primo impatto con essa non è stato proprio dei migliori e dei più felici, ti confesso, e ho avuto quasi il sospetto di essermi potuta sbagliare di treno. Appena posto piede fuori dalla stazione di Santa Lucia, infatti, tutto mi sarei attesa, arrivando nella celeberrima ‘città dei dogi’, tranne che ricevere una sorta di benvenuto da un chiassoso e colorato complesso folkloristico ‘indiano’: come se, anzichè a Venezia, stessi ponendo piede, che so, a Gardaland o a Mirabilandia”.

Così mi scrive un’amica che ha recentemente visitato Venezia per la prima volta, affatto ignara, evidentemente, del caravanserraglio in cui è solita trasformarsi la nostra città con l’arrivo della bella stagione.

Versione stampabile Versione stampabile
 
Commenti a questo articolo
Inserire nella casella di testo
i 5 caratteri mostrati nell'immagine
Nome
Email
Sito
Commento
 
Inviato da: Mau San



Inviato il 02-05-2006 09:57
Inviato da: LuigiB (luigi.xty@alice.it)

Quello che oggi fanno i Pellirosse (indiani) lo dovranno fare i veneziani tra non molto. Andare in citta' famose e frequentate da turisti per mostrarsi come un cimelio perche' quasi SCOMPARSI. Faro' ridere, ma non sono molto lontano dalla verita' e per questo quando sono a Venesia sono sempre con una lacrima sul viso. Infatti, la vedo gia' morta e mi sembra di essere, anch'io lo noto, in un altro continente.

Ssciavo vostro

Inviato il 30-07-2006 10:11
 


© veniceXplorer.net, 2001 - 2017